Richiesta risarcimento danni in casa: domande dei condomini


Richiesta risarcimento danni in casa: domande dei condomini

More...

SPEAKER

Rieccoci con la nostra rubrica “Condominio spiegato semplice” in compagnia di Serena Bellagamba, amministratrice condominiale dello studio Agi di Senigallia.

Buongiorno Serena.

Oggi rispondiamo alle domande ricevute sull’argomento caldo (soprattutto in queste giornate piovose) di come richiedere la perizia e l’eventuale rimborso per i danni in casa.

Sara da Senigallia

Ieri nel parcheggio privato (chiuso) del mio condominio ho trovato la mia auto tutta rovinata. 

Nessuno biglietto o contatto. 

Non credo che ci siano telecamere nel condominio. 

Io vorrei sapere cosa posso fare e da dove iniziare per il risarcimento del danno. 

Attendo i vostri suggerimenti. 

Grazie

Christian da Mondolfo

Buongiorno, l'anno scorso ci si è rotto un tubo della caldaia che percorre il tetto del condominio. 

A seguito di questo evento l'amministrazione ha fatto intervenire l'assicurazione che ha fatto un preventivo danni (importo spese totali di €3700). 

Dopo 6 mesi circa l'amministratore mi ha comunicato l'importo che avrebbe erogato l'assicurazione (€ 2600). 

Io ho accettato per chiudere la pendenza dato che nel frattempo avevo trovato un compratore per questo appartamento e quindi non mi sono preoccupato di fare i lavori di ripristino.

Una settimana fa l'amministratore mi dice che l'assicurazione non ha erogato l'intero importo ma bensì € 938, allorché spiazzato da questa risposta chiedo il perché è mi viene risposto che l'importo rimanente verrà erogato a lavoro finito, ma io andrò a rogito prima di quella data. 

Non solo non riesco a ripristinare l'appartamento, ma l'ho venduto nella condizione che si trovava perdendo dei soldi che avevo preventivato entrassero con l'assicurazione. 

È una prassi regolare? Come dovrei comportarmi? 

Bruna da Senigallia

Sono al quarto piano e ho infiltrazioni d’acqua (per la forte pioggia) che ha inumidito il soffitto e le pareti.

Devo essere assicurata la mia casa o posso contare su quella del condominio?

Sono due pratiche distinte? 

Come devo procedere? 

Antonia da Marotta

Abito in un complesso residenziale formato da due palazzine a 5 piani completamente distinte, che danno in un cortile comune. 

Nell’appartamento al quinto piano di una palazzina è entrata acqua dalla copertura a falde. 

Le spese di riparazione devono essere divise tra i condomini dei 2 fabbricati o solo tra i condomini di quel fabbricato?

Il mio amministratore ha detto che la copertura è di competenza del solo fabbricato, ma essendo utilizzata come raccolta delle acque che convergono in una parte comune del fabbricato allora funge un servizio per il quale ne usufruisce anche il mio condominio. 

Ha senso per lei?

SPEAKER

Prima di chiudere ricordo agli ascoltatori che, se vogliono fare domande a Serena, possono scrivere alla nostra casella di posta elettronica diretta@radioananas.com 

Oppure possono recarsi direttamente allo Studio Agi in Corso 2 Giugno 103 a Senigallia. Noi ci sentiamo il prossimo giovedì con la rubrica “Condominio spiegato semplice”. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *