Liti condominiali: il ruolo dell’amministratore di condominio


Liti condominiali: il ruolo dell’amministratore di condominio

Rieccoci con la nostra rubrica “Condominio spiegato semplice” in compagnia di Serena Bellagamba, amministratrice condominiale dello studio Agi di Senigallia.

Buongiorno Serena.

Oggi approfondiamo l’argomento delle liti condominiali e cosa è chiamato a fare l’amministratore in questi casi

Soprattutto quando si tratta di condomini affollati, le liti sono all’ordine del giorno.

SPEAKER

Quali sono i casi in cui l’amministratore è chiamato a intervenire?

SPEAKER

Prendiamo un esempio diffuso, come la TV ad alto volume nel piano di sopra o i panni stesi che gocciolano al piano di sotto. Se sollecitato l’amministratore può fare qualcosa?

SPEAKER

Come procede l’amministratore in caso un condomino non rispetti le parti comuni? (Es: tiene il cane nel giardino condominiale, occupa la saletta comune con mobili vecchi)

SPEAKER

Ti capita spesso di gestire conflitti condominiali? Su quali problemi avvengono le liti più frequenti?

SPEAKER

La legge prevede orari precisi per evitare il rumore? Superata la soglia della tollerabilità del rumore si possano chiamare i carabinieri (per esempio per il cane che abbaia in continuazione)?

SPEAKER

Prima di chiudere ricordo agli ascoltatori che, se vogliono fare domande a Serena, possono scrivere alla nostra casella di posta elettronica diretta@radioananas.com 

Oppure possono recarsi direttamente allo Studio Agi in Corso 2 Giugno 103 a Senigallia. Noi ci sentiamo il prossimo giovedì con la rubrica “Condominio spiegato semplice”. 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *